Gli essiccatori per alimenti più diffusi

I più diffusi essiccatori per un utilizzo domestico funzionano mediante via termica attraverso una resistenza, una elevata distinzione fra i diversi modelli presenti sul mercato che vanno a sfruttare tale sistema per poter essiccare i cibi concerne la modalità di erogazione di aria calda, ovvero l’orientamento del flusso d’aria, che potrebbe essere verticale o orizzontale.

Le modalità per l’erogazione dell’aria calda, presentano pro e contro ed è possibile fare alcune considerazioni, e scegliere quella maggiormente adatta in base all’utilizzo che se ne vuole fare.
In particolare, l’essiccatore con tecnologia di funzionamento verticale si caratterizzano perchè hanno una fonte di calore e la ventola su entrambe le estremità, sulla base oppure sul coperchio, quindi emettono calore in verticale.
Il vantaggio primario dei modelli ad erogazione verticale sta nella possibilità di poter cambiare l’ingombro della macchina a seconda delle esigenze. Questi modelli con fonte di calore e ventola posizionata sulla base presentano invece lo svantaggio di essere più complicati da dover pulire, perché i residui di cibo che possono cadere si potrebbero depositare attorno alla ventola, e così pure i liquidi. Inoltre, il flusso d’aria andando dal basso verso l’alto, l’aria in circolazione si saturerà di umidità e trascinerà questa umidità verso i superiori vassoi, andando ad ostacolare la corretta essiccazione dei cibi che saranno invece disposti più in alto. Quindi se si sceglierà un essiccatore di tale tipologia sarà preferibile non riempire molto i vassoi inferiori.
Questi inconvenienti non si presenteranno invece negli essiccatori verticali in cui la fonte di calore è sul coperchio, visto che la base potrà venire pulita semplicemente e che l’aria sarà indirizzata verso il basso.
Inoltre, se non presentano una tecnologia particolare per la distribuzione del calore fra i vassoi, generalmente i modelli del tipo ad erogazione verticale presenteranno una determinata disomogeneità di propagazione del calore, perché i cibi che sono maggiormente vicini alla fonte di aria calda andranno a seccarsi più velocemente a differenza di quelli che si trovano al centro. E’ allora consigliabile cambiare l’ordine dei vassoi man mano, nel corso del processo di essiccazione, per poter garantire una distribuzione dell’aria calda molto più uniforme.
Invece, per quanto concerne l’essiccatore con tecnologia di funzionamento orizzontale, tale tipologia di essiccatori emetterà aria attraverso una fonte di calore e una ventola che saranno posizionate sul retro della macchina, quindi la direzione del flusso di aria calda sarà proprio orizzontale. Cliccare qui per altre informazioni ed approfondimenti interessanti.